Dialogue

Vocabulary

Learn New Words FAST with this Lesson’s Vocab Review List

Get this lesson’s key vocab, their translations and pronunciations. Sign up for your Free Lifetime Account Now and get 7 Days of Premium Access including this feature.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Notes

Unlock In-Depth Explanations & Exclusive Takeaways with Printable Lesson Notes

Unlock Lesson Notes and Transcripts for every single lesson. Sign Up for a Free Lifetime Account and Get 7 Days of Premium Access.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Transcript

INTRODUCTION
Ofelia: Benvenuti! Welcome back to ItalianPod101.com. This is Upper Intermediate, Season 2 Lesson 21 - Seeing is Believing in Italy. Io sono Ofelia.
Ruggero: Ciao a tutti! io sono Ruggero.
Ofelia: In questa lezione parleremo di nuovo del passivo e impareremo anche cosa dire in italiano per iniziare una conversazione con uno sconosciuto.
Ruggero: La conversazione si svolge a Mantova, in un ristorante, tra Davide, Greta e il signore seduto accanto a loro.
Ofelia: I tre si sono appena incontrati, per questo parlano in Italiano formale. Ascoltiamoli!
DIALOGUE
Vicino di tavolo: Scusate, non vorrei essere invadente, ma stando seduto qui accanto ho sentito che siete in visita a Mantova...
Greta: Si figuri! Lei è di Mantova?
Vicino di tavolo: Non proprio, sono di Sabbioneta, la conoscete?
Davide: Non esattamente...
Vicino di tavolo: È una piccola cittadina della provincia e si visita tranquillamente in un giorno. Vi consiglio assolutamente di andarci! Comunque vi piace Mantova?
Greta: Certo, ne avevamo sentito parlare in Tv, ma le cose non si apprezzano se non si vedono direttamente!
And now, let’s hear it with the English translation.
Vicino di tavolo: Scusate, non vorrei essere invadente, ma stando seduto qui accanto ho sentito che siete in visita a Mantova...
Ofelia: Excuse me. I don't want to be intrusive, but being seated here beside you, I've heard that you are visiting Mantova...
Greta: Si figuri! Lei è di Mantova?
Ofelia: Don't worry! Are you from Mantova?
Vicino di tavolo: Non proprio, sono di Sabbioneta, la conoscete?
Ofelia: Not really. I'm from Sabbioneta. Do you know it?
Davide: Non esattamente...
Ofelia: Not exactly...
Vicino di tavolo: È una piccola cittadina della provincia e si visita tranquillamente in un giorno. Vi consiglio assolutamente di andarci! Comunque vi piace Mantova?
Ofelia: It's a little city in the province, and you can visit it easily in a day. I absolutely recommend going there! Anyway, do you like Mantova?
Greta: Certo, ne avevamo sentito parlare in Tv, ma le cose non si apprezzano se non si vedono direttamente!
Ofelia: Sure, we'd heard about it on TV, but things can't really be appreciated if they're not directly seen!
POST CONVERSATION BANTER
Ruggero: Nel dialogo stavano parlando di Sabbioneta,
Ofelia: Sì, Sabbioneta, una piccola città vicino Mantova. Nonstante sia stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco, non è una cittadina molto conosciuta.
Ruggero: Addirittura patrimonio dell’umanità!
Ofelia: Sì, perchè Sabbioneta è uno dei pochi esempi, ancora osservabili, di città rinascimentale.
Ruggero: Sabbioneta se vista dall’alto ha la forma di una stella.
Ofelia: Infatti questa città fu progettata da zero, secondo gli ideali rinascimentali.
Ruggero: E prima della città c’era solo una fortezza.
Ofelia: Sì, fu Vespasiano I Gonzaga che la fece costruire nel 1554.
Ruggero: Ci sono altre città simili in Italia?
Ofelia: Alcune, come Palmanova o Guastalla, ci sono, ma non tutte sono riuscite a preservare il piano urbanistico rinascimentale.
Ruggero: Per questo Sabbioneta è stata scelta dall’UNESCO.
Ofelia: Ok, ora passiamo alla sezione del lessico!
VOCAB LIST
Ofelia: Ok, let's take a look at the vocabulary for this lesson.
Ruggero: non vorrei essere invadente [natural native speed]
Ofelia: I don’t want to be intrusive/rude
Ruggero: non vorrei essere invadente [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: non vorrei essere invadente [natural native speed]
:
Ruggero: in visita [natural native speed]
Ofelia: on a visit
Ruggero: in visita [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: in visita [natural native speed]
:
Ruggero: si figuri! [natural native speed]
Ofelia: Not at all! Don't mention it!
Ruggero: si figuri! [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: si figuri! [natural native speed]
:
Ruggero: non proprio [natural native speed]
Ofelia: not exactly
Ruggero: non proprio [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: non proprio [natural native speed]
:
Ruggero: non esattamente [natural native speed]
Ofelia: not exactly
Ruggero: non esattamente [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: non esattamente [natural native speed]
:
Ruggero: cittadina [natural native speed]
Ofelia: small town
Ruggero: cittadina [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: cittadina [natural native speed]
:
Ruggero: provincia [natural native speed]
Ofelia: province
Ruggero: provincia [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: provincia [natural native speed]
:
Ruggero: apprezzare [natural native speed]
Ofelia: appreciate, prize
Ruggero: apprezzare [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: apprezzare [natural native speed]
KEY VOCAB AND PHRASES
Ofelia: Vediamo alcune delle parole o espressioni dal lessico di questa lezione.
Iniziamo con un’espressione utile per parlare ad uno sconosciuto,
Ruggero: Non vorrei essere invadente…
Ofelia: che significa I don’t want to be intrusive. Ci sono anche altre espressioni simili come
Ruggero: “Non vorrei sembrarLe scortese”,
Ofelia: “I don’t want to seem rude.”
Ruggero: “Non vorrei disturbarLa”,
Ofelia: “I don’t mean to annoy you.” Vediamo un esempio.
Ruggero: Non vorrei disturbarLa, ma Lei sa cosa sta succedendo?
Ofelia: "I don’t mean to annoy you, but do you know what’s going on?"
Ofelia: La prossima espressione è
Ruggero: non proprio / non esattamente,
Ofelia: entrambi significano “not exactly”
Ruggero: Questa espressione spesso può essere usata in modo ironico.
Ofelia: Esatto. Di solito “non esattamente” indica qualcosa che per per qualche piccolo dettaglio non è perfetto, ma se usato in senso ironico, può riferirsi a qualcosa che è completamente sbagliato. Facciamo un esempio.
Ruggero: Le ciambelle fritte non sono esattamente ciò che ti ha consigliato il medico.
Ofelia: “Fried doughnuts are not exactly what the doctor recommended for you. “
Ruggero: Facciamo anche un breve accenno sulla parola “provincia”
Ofelia: La provincia è un’unità territoriale italiana.
Ruggero: E’ l’istituzione intermedia tra la regione
Ofelia: “region”
Ruggero: e il comune
Ofelia: “municipality”. Passiamo ora alla sezione dedicata alla grammatica!
GRAMMAR POINT
Ruggero: In this lesson, you’ll learn about the passive voice.
Ofelia: Remember, we’ve already studied it in lessons 10, 12, and 13.
Ruggero: In those lessons, we saw the most important formation, the one with essere.
Ofelia: Now we'll look at the formation that employs the particle si, which doesn’t have a counterpart in English
Ruggero: That’s why sometimes it can be difficult to recognize or to use.
Ofelia: Ruggero, what's the rule to form the passive voice through the particle si?
Ruggero: It’s very simple. It consists of the particle si followed by the third person of the verb.
Ofelia: Both singular and plural.
Ruggero: Yes.
Ofelia: Facciamo qualche esempio.
Ruggero: In questa fabbrica si producono 1700 paia di scarpe al giorno.
Ofelia: "In this factory, every day 1700 pairs of shoes are produced."
Let’s have a closer look at the verb that's translated by “are produced.”
Ruggero: In Italian it's si producono, made of si + producono, the third person plural, in the present, of the verb produrre.
Ofelia: Ok, let’s see how it works with the singular. Facciamo un altro esempio con lo stesso verbo.
Ruggero: In questa fabbrica si produce solo merce di alta qualità.
Ofelia: “In this factory, only high quality goods are produced.”
Ruggero: Be careful, because the word merce, that you translated as “goods” in Italian is singular.
Ofelia: That’s why you used si produce...
Ruggero: ...which is made up of si + produce, the third person singular, in the present, of the verb produrre.
Ofelia: Finally, let’s remember that in the compounded tenses, this construction always has essere as an auxiliary verb. Un esempio?
Ruggero: In questa fabbrica, lo scorso mese, si sono prodotte 1700 paia di scarpe.
Ofelia: "In this factory, last month, 1700 pairs of shoes were produced."
Si sono prodotte is the past of si producono...
Ruggero: ...and since paia is a feminine and plural noun, the past particle is prodotte, ending in -E.

Outro

Ofelia: Ok, con questo è tutto.
Ruggero: Grazie per averci ascoltato e non dimenticate di dare un’occhiata alle Lesson notes, per i particolari.
Ofelia: A presto!
Ruggero: Ciao!

3 Comments

Hide
Please to leave a comment.
😄 😞 😳 😁 😒 😎 😠 😆 😅 😜 😉 😭 😇 😴 😮 😈 ❤️️ 👍

ItalianPod101.com Verified
Monday at 06:30 PM
Pinned Comment
Your comment is awaiting moderation.

Sapreste scrivere una frase con "si"?

Could you write a sentence with "si"?

ItalianPod101.com Verified
Monday at 05:10 PM
Your comment is awaiting moderation.

Ciao Miranda,


Good question!

In this case "si visita" can't be clearly qualified. You can think of it with both meaning "one can visit Mantova" or "Mantova can be visited."


Grazie! Keep up the good work!

Ofelia

Team ItalianPod101.com

Miranda
Thursday at 02:51 PM
Your comment is awaiting moderation.

the "si visita" in "si visita tranquillamente in un giorno" is a passive as well? or is it an impersonal?