Dialogue

Vocabulary

Learn New Words FAST with this Lesson’s Vocab Review List

Get this lesson’s key vocab, their translations and pronunciations. Sign up for your Free Lifetime Account Now and get 7 Days of Premium Access including this feature.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Notes

Unlock In-Depth Explanations & Exclusive Takeaways with Printable Lesson Notes

Unlock Lesson Notes and Transcripts for every single lesson. Sign Up for a Free Lifetime Account and Get 7 Days of Premium Access.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Transcript

INTRODUCTION
Ofelia: Ciao! Welcome back to ItalianPod101.com. This is Upper Intermediate, Season 2, Lesson 11 - Follow Your Nose To Get Where You’re Going in Italy. Io Sono Ofelia
Ruggero: Ciao! io sono Ruggero.
Ofelia: In questa lezione parleremo del gerundio e vedremo anche come chiedere un’informazione ad un passante.
Ruggero: La conversazione si svolge in una strada di Bolzano.
Ruggero: E’ tra Tiziano,Valeria e un passante.
Ofelia: E’ la prima volta che Tiziano e Valeria incontrano il passante, per questo useranno italiano formale.
Ruggero: Ascoltiamoli.
DIALOGUE
Valeria: Scusi, possiamo chiederLe un’informazione?
Passante: Prego!
Valeria: Sa dove si trova l’osteria di questa foto?
Passante: Certo, questo birrificio è molto rinomato a Bolzano! Procedendo dritto per questa strada e imboccando la seconda a destra, dovreste giungere a destinazione!
Valeria: La ringraziamo! Buona serata!
Passante: Di niente! Andate spediti, di solito a quest'ora è gremita!
Tiziano: Hai capito bene le indicazioni? Io stavo guardando quella vetrina…
Valeria: …mmhhh, più o meno, ma senti che profumino, dovrebbe essere quella laggiù!
Tiziano: Speriamo!
And now, let’s hear it with the English translation.
Valeria: Scusi, possiamo chiederLe un’informazione?
Ofelia: Excuse (us), may we ask you a piece of information?
Passante: Prego!
Ofelia: Please (go ahead).
Valeria: Sa dove si trova l’osteria di questa foto?
Ofelia: Do you know where this picture's osteria is?
Passante: Certo, questo birrificio è molto rinomato a Bolzano! Procedendo dritto per questa strada e imboccando la seconda a destra, dovreste giungere a destinazione!
Ofelia: Of course. This brewery is one of the most well-known in Bolzano! By going straight along this street and by entering the second street on the right, you should arrive at the destination.
Valeria: La ringraziamo! Buona serata!
Ofelia: We thank you! Have a nice evening!
Passante: Di niente! Andate spediti, di solito a quest'ora è gremita!
Ofelia: Don't mention it! Go quick. Usually at this hour, it is crowded!
Tiziano: Hai capito bene le indicazioni? Io stavo guardando quella vetrina…
Ofelia: Did you understand the route well? I was looking at that shop window...
Valeria: …mmhhh, più o meno, ma senti che profumino, dovrebbe essere quella laggiù!
Ofelia: ...mmmhhh, more or less, but notice this nice smell. It should be that over there!
Tiziano: Speriamo!
Ofelia: Let's hope so!
POST CONVERSATION BANTER
Ruggero: Hai notato? All’inizio Valeria chiede le indicazioni per un’ “osteria”, ma il passante ha subito precisato che si tratta di un “birrificio”
Ofelia: Sì, birrificio, “beer brewery”. Si vede che c’è una differenza tra i due.
Ruggero: Infatti. Se un “birrificio” può anche essere un’“osteria”, difficilmente è vero il contrario.
Ofelia: Capisco, il passante sembra uno che se ne intende.
Ruggero: Probabilmente, visto che la città di Bolzano e la sua provincia sono rinomate per la produzione di birra.
Ofelia: Interessante. Tutti conoscono il vino italiano e solo pochi sanno che in Italia si produce anche birra. Quella di Bolzano è una birra particolare?
Ruggero: Sì, perchè è artigianale. Questo è anche il motivo per cui ha un aspetto torbido, cioè non trasparente. Questa birra infatti non viene filtrata.
Ofelia: Immagino quindi che abbia un gusto particolare e che sia anche ricca di nutrienti.
Ruggero: Esatto. Un buon modo per godere di un’atmosfera tipicamente altoatesina, è quello di fare un tour per le birrerie nei dintorni di Bolzano.
Ofelia: Buona idea!
VOCAB LIST
Ofelia: Ok, let's take a look at the vocabulary for this lesson.
Ruggero: prego [natural native speed]
Ofelia: Please do! Please go ahead!
Ruggero: prego [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: prego [natural native speed]
Ruggero: birrificio [natural native speed]
Ofelia: brewery
Ruggero: birrificio [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: birrificio [natural native speed]
Ruggero: rinomato [natural native speed]
Ofelia: well-known
Ruggero: rinomato [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: rinomato [natural native speed]
Ruggero: imboccare [natural native speed]
Ofelia: to enter, to feed
Ruggero: imboccare [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: imboccare [natural native speed]
Ruggero: giungere [natural native speed]
Ofelia: to arrive
Ruggero: giungere [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: giungere [natural native speed]
Ruggero: spedito [natural native speed]
Ofelia: quick
Ruggero: spedito [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: spedito [natural native speed]
Ruggero: gremito [natural native speed]
Ofelia: crowded
Ruggero: gremito [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: gremito [natural native speed]
Ruggero: profumino [natural native speed]
Ofelia: nice smell
Ruggero: profumino [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: profumino [natural native speed]
Ruggero: più o meno [natural native speed]
Ofelia: more or less
Ruggero: più o meno [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: più o meno [natural native speed]
Ruggero: speriamo! [natural native speed]
Ofelia: let’s hope!
Ruggero: speriamo! [slowly - broken down by syllable]
Ruggero: speriamo! [natural native speed]
KEY VOCAB AND PHRASES
Ofelia: Esaminiamo ora alcune delle parole ed espressioni dal lessico. Iniziamo con
Ruggero: SPEDITO
Ofelia: Quick
Ruggero: E’ un aggettivo meno comune di“veloce”. Viene dal verbo “spedire”
Ofelia: che significa “to send”
Ruggero: Si usa per descrivere qualcuno o qualcosa che è libero di muoversi
Ofelia: e quindi può muoversi velocemente.
Ruggero: SI può usare sia per descrivere i movimenti di qualcuno che il modo di parlare.
Ofelia: La prossima espressione è
Ruggero: Più o meno
Ofelia: “more or less”
Ruggero: la parola “circa” può essere usata come sinonimo.
Ofelia: “Più o meno” è molto diffuso nella lingua italiana, facciamo un esempio?
Ruggero: Il film dura ancora più o meno mezz’ora.
Ofelia: The movie will last for about half an hour.
Ofelia: l’ultima parola è un aggettivo
Ruggero: GREMITO
Ofelia: “crowded”. “gremito” non è molto usato.
Ruggero: Esatto l’uso di questo aggettivo al posto di “affollato” rende la frase molto ricercata.
Ofelia: Da dove viene?
Ruggero: è il participio passato del verbo “gremire”,
Ofelia: “to fill”,
Ruggero: Anche “gremire” non è molto comune.
Ofelia: Spesso “gremito” è usato per descrivere un teatro affolato. Facciamo un esempio?
Ruggero: L’Arena di Verona era gremita di pubblico.
Ofelia: “The Verona Arena was crowded by the audience.” Okay, now onto the grammar.
GRAMMAR POINT
Ofelia: Ruggero, what are we learning in this lesson?
Ruggero: In this lesson, we will study the gerundio: one of the most simple verb moods, because in most cases it doesn’t change in relation to the subject - gender and number - but has only one form.
Ofelia: It is near to the English “-ing” form. Let’s see its two main functions:
Ruggero: First: the gerund can be the verb of a dependent clause.
Ofelia: In this case, the sentence answers questions like: how? or why? Sentiamo un esempio che risponde alla domanda COME?
Ruggero: Solo andando a Napoli, si può mangiare la vera pizza.
Ofelia: “Only by going to Naples, can one eat the real pizza.” Un altro esempio che risponda alla domanda Perchè?
Ruggero: Non avendo studiato a sufficienza, non è riuscito a passare l’esame.
Ofelia: “He couldn’t pass the examination, because he didn’t study enough.”
Ruggero: The second main gerund function is when combined with the verb “stare”
Ofelia: Literally “to stay”
Ruggero: Or more rarely “andare”
Ofelia: To go.
Ruggero: Stare + gerund
Ofelia: As our listeners may already know, it is equivalent to the English be + ...ing or to be going to.... Facciamo un esempio:
Ruggero: Maria stava lavando i piatti, quando hai telefonato.
Ofelia: “When you called, Maria was doing the washing up.” What about the other construction “Andare + Gerund”?
Ruggero: Il ghiacciaio va sciogliendosi lentamente.
Ofelia: The glacier is slowly melting.
Ruggero: this combination is more used to describe a process.
Ofelia: You first said that gerund almost never changes, in which cases does it change?
Ruggero: It is in the past tense, when the auxiliary verb is “essere”
Ofelia: I see, so especially with verbs that express movement.
Ruggero: Right, like: arrivare.
Ofelia: to arrive.
Ruggero: Essendo arrivati tardi non ci hanno fatto entrare.
Ofelia: Since we arrived late, they didn’t let us in.

Outro

Ofelia: Ok, è tutto per questa lezione.
Ruggero: Non dimenticate di controllare le lesson notes.
Ofelia: Grazie per averci ascoltato!
Ruggero: Grazie, ciao!

3 Comments

Hide
Please to leave a comment.
😄 😞 😳 😁 😒 😎 😠 😆 😅 😜 😉 😭 😇 😴 😮 😈 ❤️️ 👍

ItalianPod101.com Verified
Monday at 06:30 PM
Pinned Comment
Your comment is awaiting moderation.

Qual è la vostra birra preferita? vi piace la birra italiana?

Which is your favourite beer? Do you like Italian beer?

ItalianPod101.com Verified
Thursday at 11:26 AM
Your comment is awaiting moderation.

Hi George Boccanfuso,


Gerundio, or in English "gerund," is a verb nonfinite mood. This means that you don't need to conjugate it.

It's very similar to the continuous form of the English verbs, ending in -ing.

It's very convenient as you don't need to conjugate it. It only has two endings: -ando for verbs in -are, and -endo for verbs ending in -ere and -ire.


I hope this answers your question.


Ofelia

Team ItalianPod101.com

George Boccanfuso
Wednesday at 03:35 AM
Your comment is awaiting moderation.

Which is the gerund?