Dialogue

Vocabulary

Learn New Words FAST with this Lesson’s Vocab Review List

Get this lesson’s key vocab, their translations and pronunciations. Sign up for your Free Lifetime Account Now and get 7 Days of Premium Access including this feature.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Notes

Unlock In-Depth Explanations & Exclusive Takeaways with Printable Lesson Notes

Unlock Lesson Notes and Transcripts for every single lesson. Sign Up for a Free Lifetime Account and Get 7 Days of Premium Access.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Transcript

La Befana
La notte tra il 5 e il 6 gennaio è una notte molto speciale per i bambini italiani, essi aspettano la figura mitica della Befana. La Befana, una vecchia vestita di stracci ma benevola, arriva di notte per lasciare doni nelle calze dei bambini. I bambini che si sono comportati bene ricevono caramelle, dolcetti o noci e i bambini che si sono comportati male ricevono carbone o cenere. Ogni casa offre un’arancia e un bicchiere di vino alla Befana e la mattina dopo i bambini si svegliano e trovano lo spuntino consumato.
La Befana è rappresentata con una lunga gonna scura, un grembiule con le tasche e uno scialle. Lei è coperta di cenere e carbone perché si cala dai camini per riempire le calze e vola su una scopa. È molto simile al personaggio di San Nicola o Babbo Natale anche se assomiglia stranamente anche ad una strega! Mi ricordo molto bene che mia nonna Italiana ci faceva appendere le nostre calze la notte tra il 5 e il 6 di gennaio per la Befana. Fortunatamente non mi ha mai lasciato carbone!
La festa della Befana, il 6 di gennaio, demarca l’Epifania nella religione cristiana. L’Epifania è il giorno in cui i tre Magi arrivarono alla capanna di Gesù Bambino e tradizionalmente segnala la fine della stagione natalizia. I doni portati dalla Befana ricordano quelli offerti a Gesù Bambino dai Magi. Infatti, il nome Befana deriva da un errore di pronuncia del termine Epifania. Le origini della Befana non sono chiare, si dice che discenda da tradizioni magiche pre-cristiane, elementi folcloristici e cristiani. Rimane il fatto che il personaggio della Befana mantiene un posto importante nella mente dei bambini italiani e nella cultura italiana.

2 Comments

Hide
Please to leave a comment.
😄 😞 😳 😁 😒 😎 😠 😆 😅 😜 😉 😭 😇 😴 😮 😈 ❤️️ 👍

ItalianPod101.com Verified
Thursday at 06:30 PM
Pinned Comment
Your comment is awaiting moderation.

La Befana La notte tra il 5 e il 6 gennaio è una notte molto speciale per i bambini italiani, essi aspettano la figura mitica della Befana. La Befana, una vecchia vestita di stracci ma benevola, arriva di notte per lasciare doni nelle calze dei bambini. I bambini che si sono comportati bene ricevono caramelle, dolcetti o noci e i bambini che si sono comportati male ricevono carbone o cenere. Ogni casa offre un’arancia e un bicchiere di vino alla Befana e la mattina dopo i bambini si svegliano e trovano lo spuntino consumato. La Befana è rappresentata con una lunga gonna scura, un grembiule con le tasche e uno scialle. Lei è coperta di cenere e carbone perché si cala dai camini per riempire le calze e vola su una scopa. È molto simile al personaggio di San Nicola o Babbo Natale anche se assomiglia stranamente anche ad una strega! Mi ricordo molto bene che mia nonna Italiana ci faceva appendere le nostre calze la notte tra il 5 e il 6 di gennaio per la Befana. Fortunatamente non mi ha mai lasciato carbone! La festa della Befana, il 6 di gennaio, demarca l’Epifania nella religione cristiana. L’Epifania è il giorno in cui i tre Magi arrivarono alla capanna di Gesù Bambino e tradizionalmente segnala la fine della stagione natalizia. I doni portati dalla Befana ricordano quelli offerti a Gesù Bambino dai Magi. Infatti, il nome Befana deriva da un errore di pronuncia del termine Epifania. Le origini della Befana non sono chiare, si dice che discenda da tradizioni magiche pre-cristiane, elementi folcloristici e cristiani. Rimane il fatto che il personaggio della Befana mantiene un posto importante nella mente dei bambini italiani e nella cultura italiana.

La Befana
Tuesday at 08:20 PM
Your comment is awaiting moderation.

Hi, i like the article above, glad you know about the Befana :)