Dialogue

Vocabulary

Learn New Words FAST with this Lesson’s Vocab Review List

Get this lesson’s key vocab, their translations and pronunciations. Sign up for your Free Lifetime Account Now and get 7 Days of Premium Access including this feature.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Notes

Unlock In-Depth Explanations & Exclusive Takeaways with Printable Lesson Notes

Unlock Lesson Notes and Transcripts for every single lesson. Sign Up for a Free Lifetime Account and Get 7 Days of Premium Access.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Transcript

Il Carnevale in Italia-
Il Carnevale è uno degli eventi sociali e culturali più amati dalla popolazione italiana. Viene festeggiato nel mese di febbraio durante il periodo della Quaresima. Sin dai tempi dell’antica Roma si possono ravvisare molte manifestazioni, come ad esempio i Saturnalia, che sono facilmente ricollegabili come contenuti e natura all’attuale Carnevale.
Per quanto riguarda l’etimologia della parola, essa deriva molto probabilmente dall’espressione latina “carne levare” (“eliminare la carne”), una pratica religiosa che prevedeva l’astensione del consumo di carne durante il periodo della Quaresima. Considerando la natura lasciva e irriverente di questo evento, è dunque paradossale che il suo originale significato sia da ricollegare ad una credenza religiosa. Al tempo stesso ciò ci fa capire che il Carnevale è forse nato come risposta al fenomeno religioso. Durante il periodo del Carnevale infatti le leggi e le usuali norme che si applicano normalmente nella società vengono sospese. Le gerarchie sociali cadono- camuffati dalle tradizionali maschere i ricchi diventano poveri e i poveri diventano ricchi.
Anche se il Carnevale ha delle caratteristiche comuni in tutta Italia, bisogna sottolineare che acquista una sua peculiare personalità a seconda della città e delle tradizioni ad essa legate.
Molto famoso in tutto il mondo è il Carnevale di Venezia. Originariamente in questa città veniva celebrato con fuochi d’artificio e dando vita a competizioni e giochi a cui prendeva parte l’intera popolazione. La maschera veneziana e gli straordinari costumi tipici che sfilano lungo le strade della città continuano ad essere la caratteristica principale questo evento.
In altre città il Carnevale assume forme e tradizioni diverse. Ad esempio a Viareggio e nella città di Fano, il Carnevale deve il suo successo alla caratteristica sfilata di grandiosi carri allegorici lungo le vie della città. I carri vengono realizzati durante l’arco dell’intero anno da artisti e maestri abili nella manipolazione della cartapesta. Ogni carro ha un proprio tema da cui trae ispirazione- di solito si ama rappresentare politici o personaggi in vista della realtà locale o nazionale, prendendone in giro gli atteggiamenti e i comportamenti. La satira infatti è un’altra caratteristica fondamentale del Carnevale italiano, grazie a cui le persone si sentono libere di irridere e prendere in giro la realtà da cui sono circondati.

Review Track

3 Comments

Hide
Please to leave a comment.
😄 😞 😳 😁 😒 😎 😠 😆 😅 😜 😉 😭 😇 😴 😮 😈 ❤️️ 👍

ItalianPod101.com Verified
Friday at 06:30 PM
Pinned Comment
Your comment is awaiting moderation.

Il Carnevale in Italia: Il Carnevale è uno degli eventi sociali e culturali più amati dalla popolazione italiana. Viene festeggiato nel mese di febbraio durante il periodo della Quaresima. Sin dai tempi dell’antica Roma si possono ravvisare molte manifestazioni, come ad esempio i Saturnalia, che sono facilmente ricollegabili come contenuti e natura all’attuale Carnevale. Per quanto riguarda l’etimologia della parola, essa deriva molto probabilmente dall’espressione latina “carne levare” (“eliminare la carne”), una pratica religiosa che prevedeva l’astensione del consumo di carne durante il periodo della Quaresima. Considerando la natura lasciva e irriverente di questo evento, è dunque paradossale che il suo originale significato sia da ricollegare ad una credenza religiosa. Al tempo stesso ciò ci fa capire che il Carnevale è forse nato come risposta al fenomeno religioso. Durante il periodo del Carnevale infatti le leggi e le usuali norme che si applicano normalmente nella società vengono sospese. Le gerarchie sociali cadono: camuffati dalle tradizionali maschere i ricchi diventano poveri e i poveri diventano ricchi. Anche se il Carnevale ha delle caratteristiche comuni in tutta Italia, bisogna sottolineare che acquista una sua peculiare personalità a seconda della città e delle tradizioni ad essa legate. Molto famoso in tutto il mondo è il Carnevale di Venezia. Originariamente in questa città veniva celebrato con fuochi d’artificio e dando vita a competizioni e giochi a cui prendeva parte l’intera popolazione. La maschera veneziana e gli straordinari costumi tipici che sfilano lungo le strade della città continuano ad essere la caratteristica principale questo evento. In altre città il Carnevale assume forme e tradizioni diverse. Ad esempio a Viareggio e nella città di Fano, il Carnevale deve il suo successo alla caratteristica sfilata di grandiosi carri allegorici lungo le vie della città. I carri vengono realizzati durante l’arco dell’intero anno da artisti e maestri abili nella manipolazione della cartapesta. Ogni carro ha un proprio tema da cui trae ispirazione: di solito si ama rappresentare politici o personaggi in vista della realtà locale o nazionale, prendendone in giro gli atteggiamenti e i comportamenti. La satira infatti è un’altra caratteristica fondamentale del Carnevale italiano, grazie a cui le persone si sentono libere di irridere e prendere in giro la realtà da cui sono circondati.

ItalianPod101.com Verified
Thursday at 04:09 PM
Your comment is awaiting moderation.

Hi alan agresti,


The translation has been added some weeks ago.

If you can't see the translation, please try to log out, clean the cache and cookies and to log in again.

Please let us know if you still experience the issue.


Thank you,

Ofelia

Team ItalianPod101.com

alan agresti
Thursday at 07:27 AM
Your comment is awaiting moderation.

The English translation seems to be missing in this pdf file