Dialogue

Vocabulary

Learn New Words FAST with this Lesson’s Vocab Review List

Get this lesson’s key vocab, their translations and pronunciations. Sign up for your Free Lifetime Account Now and get 7 Days of Premium Access including this feature.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Notes

Unlock In-Depth Explanations & Exclusive Takeaways with Printable Lesson Notes

Unlock Lesson Notes and Transcripts for every single lesson. Sign Up for a Free Lifetime Account and Get 7 Days of Premium Access.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Transcript

La Repubblica di San Marino
La Repubblica di San Marino è un piccolo stato indipendente, un’enclave che si trova all’interno dell’Italia tra le regioni Emilia-Romagna e Marche. La lingua ufficiale è l’italiano, ma anche il dialetto romagnolo è diffuso tra la popolazione. La moneta in uso è l’Euro, nonostante la Repubblica non faccia parte della Comunità Europea; sono comunemente usate le monete italiane, ma esistono anche gli euro sammarinesi, che hanno un grande valore per i collezionisti, essendo state coniate in numero limitato.
È considerata la repubblica più antica ancora esistente, dal momento che, secondo la leggenda, le sue origini risalgono al 3 settembre 301 d.C., quando Marino stabilì una piccola comunità sul monte Titano, per sfuggire alla persecuzione dei cristiano da parte dell’imperatore romano Diocleziano. Si narra che Marino salvò la vita del figlio di Felicissima, una donna molto ricca di Rimini, la quale gli donò il territorio come ringraziamento.
San Marino affermò da subito l’indipendenza di questo stato e si dice che egli pronunciò la frase “Delinquo vos liberos ad utroque nomine”, cioè “Vi lascio liberi da uno e dall’altro uomo.”, intendendo il Papa e l’imperatore romano.
Nel corso della storia, San Marino ha subito diverse occupazioni, ma è sempre riuscita a mantenere la sua autonomia. Durante la Seconda Guerra Mondiale, si dichiarò neutrale e Benito Mussolini si rivolse ad una delegazione di sammarinesi dicendo “sarete avvolti dalle fiamme, ma non incendiati”. Tuttavia data la sua posizione, non riuscì a sfuggire ai bombardamenti e ad una occupazione da parte degli Alleati al termine della guerra.
I monumenti principali sono le 3 rocche, castelli fortificati che hanno salvato la capitale, la città di San Marino, dagli assedi di epoca feudale. Il centro storico rimane tutt’oggi completamente in stile medievale ed è possibile visitarlo solamente a piedi. Lo spettacolo del paesaggio che si può ammirare dal monte Titano attrae ogni anno milioni di turisti.
Altra attrazione famosa a livello internazionale sono le Giornate Medievali, che si svolgono per 5 giorni durante l’ultima settimana di agosto. Rievocare il Medioevo è diventato un modo di esaltare le origini della città, in un’atmosfera magica e suggestiva tra cortei di figuranti, mercatini medievali che ripropongono mestieri antichi, esibizioni spettacolari di sbandieratori, gare di balestrieri, balli, musica e cibi medievali riproposti dai ristoranti del centro.

Review Track

5 Comments

Hide
Please to leave a comment.
😄 😞 😳 😁 😒 😎 😠 😆 😅 😜 😉 😭 😇 😴 😮 😈 ❤️️ 👍

ItalianPod101.com Verified
Thursday at 06:30 PM
Pinned Comment
Your comment is awaiting moderation.

La Repubblica di San Marino La Repubblica di San Marino è un piccolo stato indipendente, un’enclave che si trova all’interno dell’Italia tra le regioni Emilia-Romagna e Marche. La lingua ufficiale è l’italiano, ma anche il dialetto romagnolo è diffuso tra la popolazione. La moneta in uso è l’Euro, nonostante la Repubblica non faccia parte della Comunità Europea; sono comunemente usate le monete italiane, ma esistono anche gli euro sammarinesi, che hanno un grande valore per i collezionisti, essendo state coniate in numero limitato. È considerata la repubblica più antica ancora esistente, dal momento che, secondo la leggenda, le sue origini risalgono al 3 settembre 301 d.C., quando Marino stabilì una piccola comunità sul monte Titano, per sfuggire alla persecuzione dei cristiano da parte dell’imperatore romano Diocleziano. Si narra che Marino salvò la vita del figlio di Felicissima, una donna molto ricca di Rimini, la quale gli donò il territorio come ringraziamento. San Marino affermò da subito l’indipendenza di questo stato e si dice che egli pronunciò la frase “Delinquo vos liberos ad utroque nomine”, cioè “Vi lascio liberi da uno e dall’altro uomo.”, intendendo il Papa e l’imperatore romano. Nel corso della storia, San Marino ha subito diverse occupazioni, ma è sempre riuscita a mantenere la sua autonomia. Durante la Seconda Guerra Mondiale, si dichiarò neutrale e Benito Mussolini si rivolse ad una delegazione di sammarinesi dicendo “sarete avvolti dalle fiamme, ma non incendiati”. Tuttavia data la sua posizione, non riuscì a sfuggire ai bombardamenti e ad una occupazione da parte degli Alleati al termine della guerra. I monumenti principali sono le 3 rocche, castelli fortificati che hanno salvato la capitale, la città di San Marino, dagli assedi di epoca feudale. Il centro storico rimane tutt’oggi completamente in stile medievale ed è possibile visitarlo solamente a piedi. Lo spettacolo del paesaggio che si può ammirare dal monte Titano attrae ogni anno milioni di turisti. Altra attrazione famosa a livello internazionale sono le Giornate Medievali, che si svolgono per 5 giorni durante l’ultima settimana di agosto. Rievocare il Medioevo è diventato un modo di esaltare le origini della città, in un’atmosfera magica e suggestiva tra cortei di figuranti, mercatini medievali che ripropongono mestieri antichi, esibizioni spettacolari di sbandieratori, gare di balestrieri, balli, musica e cibi medievali riproposti dai ristoranti del centro.

ItalianPod101.com Verified
Thursday at 08:32 AM
Your comment is awaiting moderation.

Hi Catherine F Mitchell,


Grazie per il commento!

San Marino è un luogo speciale. 😉

Feel free to let us know if you have any questions.


Ofelia

Team ItalianPod101.com

Catherine F Mitchell
Friday at 08:20 AM
Your comment is awaiting moderation.

Molto interessante. Io ho avuto il piacere di.visitare questa piccolissima repubblica, che è, infatti, molto bella e caratteristica.

Consuelo
Tuesday at 11:02 AM
Your comment is awaiting moderation.

Ciao Allan!


Thank you very much for pointing out, but I think we were both wrong, the right sentence should be "Relinquo vos liberos ab utroque homine".:grin:

"Vi lascio liberi dall’uno e dall’altro uomo."


Grazie mille,


Consuelo

Allan
Monday at 10:00 AM
Your comment is awaiting moderation.

Molto interessante!


Pero non "Delinquo vos liberos ad utroque nomine" -- ma " ... ab utroque nomine"


Tante grazie!


Allan & Kathryn