Dialogue

Vocabulary

Learn New Words FAST with this Lesson’s Vocab Review List

Get this lesson’s key vocab, their translations and pronunciations. Sign up for your Free Lifetime Account Now and get 7 Days of Premium Access including this feature.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Notes

Unlock In-Depth Explanations & Exclusive Takeaways with Printable Lesson Notes

Unlock Lesson Notes and Transcripts for every single lesson. Sign Up for a Free Lifetime Account and Get 7 Days of Premium Access.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Transcript

Pizziche, tarantelle e tammorriate- i balli popolari sono di nuovo di moda tra i giovani italiani
Negli ultimi tempi si sta diffondendo tra le giovani generazioni italiane un recupero delle danze popolari dell’Italia meridionale, come ad esempio la pizzica, la tarantella e la tammorriata.
Queste danze hanno delle origini antichissime, alcune infatti, come ad esempio la pizzica, risalgono addirittura alla Magna Grecia, altre invece, come ad esempio la tarantella, sono di origine araba. In ogni caso le danze popolari dell’Italia meridionale affondano le loro radici nella cultura contadina di questa parte della penisola e sono tutte caratterizzate dall’accompagnamento ritmico di strumenti a percussione.
Le pizziche, le tarantelle e le tammorriate rappresentano i tre grandi generi di danze popolari meridionali ma all’interno di questi esistono miriadi di varianti. Esistono infatti danze che sono eseguite da soli uomini, in questo caso si tratta per la maggior parte di danze rituali, guerresche o propiziatorie per la caccia, danze che sono eseguite da sole donne, come ad esempio alcune danze interpretative di avvenimenti quotidiani, e infine danze eseguite da uomini e donne, in questo caso si tratta di danze di corteggiamento, danze magico-religiose ma anche danze propiziatorie per l’agricoltura.
Oggi queste danze folkloristiche sono diventate di moda tra i giovani, considerate come segno di riconoscimento e recupero delle proprie radici. Va detto inoltre che la musica di questi balli popolari sta attraendo sempre più esponenti di fama internazionale della world music. Negli ultimi anni poi è stato organizzato un festival di danze e musiche popolari, detto La Notte della Taranta, che si svolge nei vari comuni del Salento e che ha visto la partecipazione di artisti di fama internazionale come Gianna Nannini, Francesco de Gregori, Franco Battiato e non ultimo anche l’ex batterista dei The Police, Stewart Copeland.

Review Track

6 Comments

Hide
Please to leave a comment.
😄 😞 😳 😁 😒 😎 😠 😆 😅 😜 😉 😭 😇 😴 😮 😈 ❤️️ 👍

ItalianPod101.com Verified
Thursday at 06:30 PM
Pinned Comment
Your comment is awaiting moderation.

Pizziche, tarantelle e tammorriate: i balli popolari sono di nuovo di moda tra i giovani italiani Negli ultimi tempi si sta diffondendo tra le giovani generazioni italiane un recupero delle danze popolari dell’Italia meridionale, come ad esempio la pizzica, la tarantella e la tammorriata. Queste danze hanno delle origini antichissime, alcune infatti, come ad esempio la pizzica, risalgono addirittura alla Magna Grecia, altre invece, come ad esempio la tarantella, sono di origine araba. In ogni caso le danze popolari dell’Italia meridionale affondano le loro radici nella cultura contadina di questa parte della penisola e sono tutte caratterizzate dall’accompagnamento ritmico di strumenti a percussione. Le pizziche, le tarantelle e le tammorriate rappresentano i tre grandi generi di danze popolari meridionali ma all’interno di questi esistono miriadi di varianti. Esistono infatti danze che sono eseguite da soli uomini, in questo caso si tratta per la maggior parte di danze rituali, guerresche o propiziatorie per la caccia, danze che sono eseguite da sole donne, come ad esempio alcune danze interpretative di avvenimenti quotidiani, e infine danze eseguite da uomini e donne, in questo caso si tratta di danze di corteggiamento, danze magico-religiose ma anche danze propiziatorie per l’agricoltura. Oggi queste danze folkloristiche sono diventate di moda tra i giovani, considerate come segno di riconoscimento e recupero delle proprie radici. Va detto inoltre che la musica di questi balli popolari sta attraendo sempre più esponenti di fama internazionale della world music. Negli ultimi anni poi è stato organizzato un festival di danze e musiche popolari, detto La Notte della Taranta, che si svolge nei vari comuni del Salento e che ha visto la partecipazione di artisti di fama internazionale come Gianna Nannini, Francesco de Gregori, Franco Battiato e non ultimo anche l’ex batterista dei The Police, Stewart Copeland. Vi piace ballare? Do you like dancing?

Daniel
Tuesday at 10:38 AM
Your comment is awaiting moderation.

I wanted to comment and thank the author, good stuff

Cinzia
Wednesday at 10:04 AM
Your comment is awaiting moderation.

I can dance tamurriata:mrgreen:

!!!

And I can play "nacchere"!!!:wink:


C!

Marco
Sunday at 10:32 AM
Your comment is awaiting moderation.

Very interesting videos.

Thank you roma55

Jacqueline
Saturday at 09:12 AM
Your comment is awaiting moderation.

i'll have to see some videos of those dances, cuz i have no idea about it.

roma55
Sunday at 01:48 AM
Your comment is awaiting moderation.

Esempi di tammurriata al link che segue:


http://www.dailymotion.com/giogio52/tammorriata


Godeteveli!


roma55