Dialogue

Vocabulary

Learn New Words FAST with this Lesson’s Vocab Review List

Get this lesson’s key vocab, their translations and pronunciations. Sign up for your Free Lifetime Account Now and get 7 Days of Premium Access including this feature.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Notes

Unlock In-Depth Explanations & Exclusive Takeaways with Printable Lesson Notes

Unlock Lesson Notes and Transcripts for every single lesson. Sign Up for a Free Lifetime Account and Get 7 Days of Premium Access.

Or sign up using Facebook
Already a Member?

Lesson Transcript

Venezia da mangiare - parte 2
Che si esca di mattina o di sera, tra una barzelletta, un’ombra di bianco, una piccante novità e due stuzzichini, arriverà inesorabile l’ora del pranzo o della cena- l’ora dei pasti veri fatti di un primo e/o di un secondo accompagnato con il pane, ma soprattutto la polenta. Sono pasti che si consumano nell’intimità domestica, seduti comodamente a tavola in compagnia della famiglia o della tele. Così, di ritorno dalle commissioni, la passeggiata che divide il Leone dalla sua veneziana dimora è una passeggiata digerente prima ancora d’aver iniziato a pasteggiare. Solo a casa si mangia per davvero! Sì, ma cosa?
A far da antipasto o spesso da piatto unico, secondo la stagione ci sono i bovoeti, le cicale di mare condite con sale, pepe e olio, la panada, le già nominate sardee in saor, il carpaccio o il misto di cozze e vongole di laguna saltate in padella. Tra i primi si va dai bigoi in salsa, agli spaghetti col nero (cioè l’inchiostro) di seppia, al pasticcio di ragù (versione veneziana delle lasagne alla bolognese), ai risi e bisi (risotto ai piselli), alla zuppa o al risotto di pesce solo per citare i classici.
Tra i secondi ci sono il fegato alla veneziana, la trippa o il baccalà in umido, le moéche fritte, gli scampi aea busera (cioè in umido), gli osei con la polenta e ogni tipo di carne, pesce, selvaggina e crostacei da far stupire se si considerano le risorse relativamente limitate della laguna. Infatti, bisogna superarne i confini e seguire i percorsi delle antiche navi mercantili, dentro e fuori Venezia, per arrivare a capire l’origine di tante varietà gastronomiche e per non lasciarsi spiazzare dall’originalità di sapori che mescolano ai gusti tipici della tradizione culinaria mediterranea quelli più secchi e intensi dei Paesi del Nord Europa e gli aromi agrodolci e speziati del Vicino e dell’estremo Oriente.
Così, intrappolata per un giorno tra le viscere del Leone, in un processo digestivo eterno e, a tratti, quasi soffocante ho provato a spiegarvi quali sono i mille sapori di una Venezia ancora tutta da mangiare e, credetemi, a starci così vicino, si può quasi sentire l’alito del Felino odorare di laguna e di terra, di spezie, di cielo e di oltre un millennio storia. Buon Appetito!

Review Track

7 Comments

Hide
Please to leave a comment.
😄 😞 😳 😁 😒 😎 😠 😆 😅 😜 😉 😭 😇 😴 😮 😈 ❤️️ 👍

ItalianPod101.com Verified
Thursday at 06:30 PM
Pinned Comment
Your comment is awaiting moderation.

Sono pieno! I am full! Are you? Italian: Venezia da mangiare - parte 2 Che si esca di mattina o di sera, tra una barzelletta, un’ombra di bianco, una piccante novità e due stuzzichini, arriverà inesorabile l’ora del pranzo o della cena: l’ora dei pasti veri fatti di un primo e/o di un secondo accompagnato con il pane, ma soprattutto la polenta. Sono pasti che si consumano nell’intimità domestica, seduti comodamente a tavola in compagnia della famiglia o della tele. Così, di ritorno dalle commissioni, la passeggiata che divide il Leone dalla sua veneziana dimora è una passeggiata digerente prima ancora d’aver iniziato a pasteggiare. Solo a casa si mangia per davvero! Sì, ma cosa? A far da antipasto o spesso da piatto unico, secondo la stagione ci sono i bovoeti, le cicale di mare condite con sale, pepe e olio, la panada, le già nominate sardee in saor, il carpaccio o il misto di cozze e vongole di laguna saltate in padella. Tra i primi si va dai bigoi in salsa, agli spaghetti col nero (cioè l’inchiostro) di seppia, al pasticcio di ragù (versione veneziana delle lasagne alla bolognese), ai risi e bisi (risotto ai piselli), alla zuppa o al risotto di pesce solo per citare i classici. Tra i secondi ci sono il fegato alla veneziana, la trippa o il baccalà in umido, le moéche fritte, gli scampi aea busera (cioè in umido), gli osei con la polenta e ogni tipo di carne, pesce, selvaggina e crostacei da far stupire se si considerano le risorse relativamente limitate della laguna. Infatti, bisogna superarne i confini e seguire i percorsi delle antiche navi mercantili, dentro e fuori Venezia, per arrivare a capire l’origine di tante varietà gastronomiche e per non lasciarsi spiazzare dall’originalità di sapori che mescolano ai gusti tipici della tradizione culinaria mediterranea quelli più secchi e intensi dei Paesi del Nord Europa e gli aromi agrodolci e speziati del Vicino e dell’estremo Oriente. Così, intrappolata per un giorno tra le viscere del Leone, in un processo digestivo eterno e, a tratti, quasi soffocante ho provato a spiegarvi quali sono i mille sapori di una Venezia ancora tutta da mangiare e, credetemi, a starci così vicino, si può quasi sentire l’alito del Felino odorare di laguna e di terra, di spezie, di cielo e di oltre un millennio storia. Buon Appetito!

ItalianPod101.com Verified
Monday at 11:36 PM
Your comment is awaiting moderation.

Ciao Angela,

non sono disponibili in inglese perché le note culturali di solito sono definizioni e spiegazioni non troppo difficili per un livello italiano avanzato. Ma se c'è qualcosa in particolare che non capisci, non esitare a chiederlo!


Valentina

Team ItalianPod101.com

Angela
Saturday at 09:05 AM
Your comment is awaiting moderation.

Non posso trovare nel PDF, il "cultural insights" in inglese... solamente in italiano.


Sarebbe bello avere una traduzione in inglese di 'cultural insights' per ogni blog.


Grazie

ItalianPod101.com Verified
Thursday at 01:45 AM
Your comment is awaiting moderation.

Ciao Jane,


Thank you for posting


Let us know if you have any questions.


Sincerely

Cristiane

Team ItalianPod101.com

Jane Thomas
Tuesday at 10:13 PM
Your comment is awaiting moderation.

Non mangerei mai i tordi ne le allodole.


I would never eat thrushes or larks!

Marco
Wednesday at 03:21 PM
Your comment is awaiting moderation.

Dear Al Cacy,

Here are the English words you asked for. Please remember that they are words of the Venetian dialect.


bovoeti: small land snails

cicale di mare: mantis shrimps

panada: bread boiled to a pulp and flavored

carpaccio: an Italian hors d'oeuvre made up of thin slices of raw beef or fish served with sauce

bigoi in salsa: Venetian style anchovy sauce linguine

pasticcio di ragu: meat sauce lasagnas

risi e bisi: green peas risotto

per citare i classici: just to name the classics

baccala in umido: stockfish stew

moeche: small crabs

scampi aea busera: stewed shrimps with tomatoes

osei: birds


If you download the PDF you will find the whole English translation and much more!

Ciao

al cacy
Wednesday at 12:33 AM
Your comment is awaiting moderation.

Could you give me the english for the following words in Blog 29?

bovoeti, cicale di mare, panada, carpaccio, bigoi, pasticcio di ragu, risi e bisi, per citare i classici, baccala in umido, moeche, scampi aea busera, osei. Thank You.

Al Cacy.